ChiamaPrenota

Hotel Morandi Sanremo

Ultime news

festival di sanremo 2017

Festival di Sanremo 2017: ultrasessantenne, ma sempre arzillo

Il suo vero nome sarebbe Festival della Canzone Italiana, ma per tutti è semplicemente “il Festival di Sanremo“.

Ha visto la luce in un’Italia ancora semplice e modesta che con grande tenacia provava a rialzarsi.

Come tutti i bimbi del dopoguerra, ha vissuto il boom economico, ha subito il fascino della cultura hippie e le derive della contestazione per approdare infine a una placida maturità.

Un rito nazionalpopolare a cui è difficile sottrarsi, amato anche da chi finge di odiarlo, massimo traguardo di gloria (o di potenziale disfatta) per i conduttori televisivi del nostro paese.

carlo conti festival di sanremo

Il prossimo febbraio 2017 il difficile compito spetterà per la terza volta a Carlo Conti, riguardo la “valletta” invece sembra che tra le candidate sembra ci siano Chiara Biasi e Laura Pausini!

Grazie alle prime anticipazioni c’è da scommettere che ne vedremo delle belle.

Autentici campioni o prodotti da talent?

In questi ultimi anni il legame tra il Festival di Sanremo e i cosiddetti talent show si è fatto così stretto da rischiare lo strangolamento.

Nella categoria principale, che dovrebbe ospitare artisti la cui fama è già consolidata, gli spettatori assistono impotenti e forse compiaciuti alla calata dei vincitori, recenti o meno, di Amici e X Factor. Nell’edizione 2017 i “figli di talent”, come li ha ironicamente definiti Neffa, e gli ex giudici si sono accaparrati più della metà dei posti disponibili.

Una scelta certamente comoda per l’industria discografica che può sfruttare la notorietà effimera di questi ragazzi, ma che i musicisti passati attraverso la tradizionale gavetta vivono come una sorta di concorrenza sleale e un valido motivo per disertare la manifestazione.

Una lamentela non priva di fondamento, se si pensa al peso del televoto nel verdetto finale e alla torma di fan delle due trasmissioni disposti a lottare fino all’ultimo sms per i loro beniamini.

Ma è opinione di molti che i più penalizzati da questo nuovo trend siano gli artisti emergenti ai quali è riservata la sezione “Nuove proposte”, schiacciati tra chi già può contare su un proprio pubblico per meriti sul campo e chi se lo è preconfezionato grazie a mesi di preziosa visibilità televisiva.

Festival di Sanremo 2017 Date

La sessantasettesima edizione del famosissimo Festival della Canzone Italiana si svolgerà come di consueto al Teatro Ariston di Sanremo e verrà trasmesso su Rai 1 (oppure su Rai HD in alta definizione e sul sito della Rai).

Il prestigioso festival avrà luogo nelle date che vanno da martedì 7 a sabato 11 febbraio 2017 e verrà presentato da Carlo Conti, come è già avvenuto l’anno scorso: proprio Conti, che è anche il direttore artistico, svelerà il 10 Dicembre 2016 in diretta a L’Arena di Massimo Giletti su Rai 1 i nomi dei 20 campioni che parteciperanno a questa edizione della kermesse musicale.

Il toto-conduttore, invece, è stato smorzato quasi subito. Già alla fine dell’edizione passata, infatti, era una certezza che sarebbe stato Carlo Conti a presentare.

E, se non sarà confermata l’ipotesi di Virgilia Raffaele come co-conduttrice, non avremo due presentatori al Festival di Sanremo 2017 ma uno, Conti per l’appunto, affiancato dalle immancabili vallette.

Se non è stato possibile sbizzarrirci con le ipotesi sui conduttori del Festival di Sanremo 2017, possiamo sperare nel prossimo anno!

Struttura e Regolamento edizione 2017

Per quanto riguarda la struttura e il regolamento, rimangono molto simili a quelli di Sanremo 2016, come l’anno scorso i cantanti sono aumentati (i big sono passati da 18 a 20) dato il gran numero di pezzi di qualità che arriveranno.

Nella quarta serata le eliminazioni passeranno da quattro a cinque. Sarà presente anche l’ormai tradizionale serata cover dedicata solo all’esecuzione di cover (la terza serata, il 9 febbraio).

Costo dei biglietti e carnet

E per quanto riguarda i biglietti? Come è risaputo, il costo dei biglietti per accedere al festival non è propriamente “popolare”, tuttavia contrariamente a quanto si possa pensare non è uno sfizio che non ci si possa togliere.

Non si tratta tanto di una questione di denaro (il prezzo di 100 euro è abbordabile per molte persone), ma il problema riguarda proprio l’accaparrarsi il posto nelle serate dal vivo.

Ci sono molte complicazioni, visto che esistono le prevendite, esistono organizzazioni che acquistano decine di biglietti per poi rivenderli a prezzo maggiorato e comunque la richiesta è elevata.

Il Comune di Sanremo effettuerà una prevendita di abbonamenti a partire dai giorni successivi all’Epifania.

Attenzione! Soltanto i posti che non sono stati venduti online e gli abbonamenti saranno venduti singolarmente alle casse: di conseguenza è bene premunirsi e procurarsi i biglietti prima di partire, fare centinaia di chilometri e magari ritrovarsi tagliati fuori.

I prezzi per il Festiva di Sanremo 2017 ancora non sono noti ed essendo ancora in fase di prevendita sono disponibili solo gli abbonamenti alle 5 serate.

Figli di un dio minore

luigi tenco

 

Il Teatro Ariston non ospita solamente la grande kermesse canora di febbraio.

A ottobre vi si svolge un diverso tipo di manifestazione, forse meno nota ma il cui valore artistico è indiscusso: è la Rassegna della Canzone d’Autore, intitolata a un gigante della musica italiana, Luigi Tenco, la cui tragica fine nel corso del Festival di Sanremo del 1967 lega simbolicamente i due eventi.

Una rassegna unica, dove i premi vengono assegnati per coronare lunghe carriere o per segnalare i migliori dischi dell’anno. Il tutto rigorosamente scelto da gente del mestiere.

Festival di Sanremo 2017: ultrasessantenne, ma sempre arzillo ultima modifica: 2016-10-28T21:30:58+00:00 da Hotel Morandi
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy Visitando i siti web e le pagine pubblicitarie appartenenti all'Hotel Morandi, i server raccolgono automaticamente le informazioni relative all'uso dei Siti web. Tra queste informazioni ci sono: 1. Nome del dominio e dell'host dal quale l'utente accede a Internet 2. Indirizzo IP del computer o del provider Internet utilizzato dall'utente 3. Sistema operativo utilizzato dall'utente 4. Tipo di browser utilizzato per accedere a Internet 5. Nome del sito che ha reindirizzato l'utente ai nostri Siti web 6. Tipo di dispositivo utilizzato dall'utente. Ció ci consente di determinare la data in cui l'utente ha visitato i nostri Siti web, monitorare i suoi movimenti sui Siti web e registrare il tempo di permanenza su un particolare Sito. Queste informazioni ci aiutano a determinare le abitudini di navigazione e i contenuti preferiti dell'utente, oltre alle specifiche pagine visitate, al fine di migliorare la sua esperienza online. Cookies Come molti altri siti web commerciali, inviamo al tuo dispositivo uno o piú "cookie" (piccoli file di testo inviati al tuo browser che vengono salvati sul tuo dispositivo per consentirci di riconoscerti quando visiti di nuovo il sito). In particolare, usiamo due tipologie di cookie: Cookie di sessione: sono assegnati all'utente durante il processo di login e sono automaticamente eliminati quando l'utente effettua il logout o chiude il browser. Utilizziamo i cookie di sessione principalmente per determinare se gli utenti hanno effettuato o meno l'accesso ai nostri servizi. Lo scopo è di assicurare che gli utenti possano visualizzare i Siti web solo se hanno diritto di accedere a determinati servizi. Cookie persistenti: restano anche dopo che é stato chiuso il browser. Possono essere eliminati manualmente. Impostazioni dei cookie Se, nelle impostazioni del browser, autorizzi il browser stesso ad accettare i cookie, acconsenti all'uso di cookie da parte dei nostri servizi. Se non acconsenti all'uso di cookie da parte nostra, puoi bloccarli selezionando l'opzione appropriata nelle impostazioni del browser. Ricorda, tuttavia, che se decidi di non accettare i nostri cookie, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalitá. Inoltre, non garantiamo che il nostro servizio e i nostri Siti web funzionino in maniera ottimale.

Chiudi